San Frediano a piedi

Pronti per un tuffo nel cuore popolare di Firenze? E che ne dite del giardino più bello del mondo e un paio di panorami mozzafiato?

Allora … scarpe comode, bottiglietta d’acqua, uscite dal nostro B&B e andate verso destra, in direzione della trafficatissima rotonda di Piazza Gaddi. Raggiungete la parte opposta della piazza e cominciate a riscaldarvi percorrendo tutti i giardinetti lungo l’Arno  fino a sbucare sul lungarno Santarosa, vicino al cosiddetto “Torrino”. Qui c’è un bar e potete già riposarvi ma … siamo appena partiti! Addentratevi oltre la piccola porta muraria e percorrete il lungarno Soderini fino alla pittoresca piazza del Cestello. Accanto alla chiesa vedrete un vicolo con un archetto… percorretelo e sbucate nella chiassosa Borgo San Frediano, arteria principale del quartiere. imboccatela verso sinistra e dopo qualche decina di metri svoltate a destra in Piazza del Carmine! Guardando la magnifica chiesa con la sua ruvida facciata in mattoni andate verso sinistra e imboccate via Santa Monaca. Quando, all’incrocio con via de’Serragli, troverete sulla vostra destra un vecchio panificio dall’aspetto apparentemente dimesso (si chiama S.Forno), non indugiate ed entrate! Vi troverete in una dimensione ricca di fascino antico e prelibatezze freschissime, dolci e salate, anche da mangiare sul posto. Dopo la sosta obbligata, si percorre via Mazzetta (ma non dimenticate di esplorare sempre anche i vicoli che incontrate) e si raggiunge la solenne piazza Pitti dove la ex reggia dei Medici e dei Lorena (Palazzo Pitti) fa bella mostra di sé e nasconde l’accesso al monumentale Giardino di Boboli (entrambi a pagamento, ahimé, ma ne vale la penat). Bé, se visitate il palazzo e tutto il giardino, non avrete più molte energie… ma se non siete proprio in vena di musei e avete bisogno di sole e aria aperta, accontentiamoci di salire per il giardino di Boboli fino a raggiungere il fantastico Forte Belvedere! Il panorama di Firenze dal Forte Belvedere è uno dei più belli che si possano immaginare! Siamo entrati nel Forte provenendo da Boboli, ma ora usciamo da… l’uscita principale su via San Leonardo! E ci ritroviamo magicamente poco distanti dal Ponte Vecchio, nei pressi del favoloso giardino di Villa Bandini! Lo percorriamo tutto in discesa (pochi minuti) e ci troviamo nella pittoresca Costa Scarpuccia. Se non vogliamo percorrere il giardino scendiamo lungo la ripida Costa San Giorgio. Eccoci al Ponte Vecchio! Ormai il ritorno al B&B è cosa fatta… basta seguire l’Arno in direzione ovest, verso il tramonto del sole! Scegliamo una sponda o l’altra, non fa differenza…. arrivati al Ponte alla Vittoria non possiamo sbagliare, la Terrazza di Paola la vediamo subito, lì, davanti a noi, in alto a sinistra…!!!

Abbiamo esagerato? Non vi preoccupate, in tutto sono meno di 6 chilometri! Buon divertimento!

I commenti sono chiusi.